Home
Recensioni
Chi Siamo
Colin Trevorrow

Jurassic World | Recensione | Unpolitical Reviews

Scheda:

poster di Jurassic World
Titolo Originale:
Jurassic World
Regia:
Colin Trevorrow
Uscita:
11 giugno 2015
(prima: 6/06/2015)
Lingua Originale:
en
Durata:
124 minuti
Genere:
Azione
Avventura
Fantascienza
Thriller
Soggetto:
Michael Crichton
Rick Jaffa
Amanda Silver
Sceneggiatura:
Rick Jaffa
Amanda Silver
Colin Trevorrow
Derek Connolly
Fotografia:
John Schwartzman
Montaggio:
Kevin Stitt
Scenografia:
Ronald R. Reiss
Matt Lopac
Musica:
Michael Giacchino
Produzione:
Frank Marshall
Patrick Crowley
Produzione Esecutiva:
Steven Spielberg
Thomas Tull
Casa di Produzione:
Universal Pictures
Amblin Entertainment
Budget:
$150 milioni
Botteghino:
$1671 milioni
Carica Altro

Redazione

6.5

Pubblico

Redazione
Pubblico

Cast:

Owen Grady
Chris Pratt
Claire Dearing
Bryce Dallas Howard
Gray Mitchell
Ty Simpkins
Zach Mitchell
Nick Robinson
Vic Hoskins
Vincent D'Onofrio
Dr. Henry Wu
BD Wong
Barry Sembène
Omar Sy
Lowery Cruthers
Jake Johnson
Simon Masrani
Irrfan Khan
Karen Mitchell
Judy Greer
Vivian
Lauren Lapkus
Hamada
Brian Tee
Zara Young
Katie McGrath
Scott Mitchell
Andy Buckley
Paddock Supervisor
Eric Edelstein
Mosasaurus Announcer
Courtney J. Clark
Young Raptor Handler
Colby Boothman
Jimmy Fallon
Jimmy Fallon
Hal Osterly
James DuMont
Jim Drucker
Matt Burke

Trama:

Anticipazione

Trama Completa

Al Jurassic World viene creata una nuova creatura giurassica combinando il DNA di diversi predatori.

Recensione:

Quarto capitolo della serie cinematografica Jurassic Park, Jurassic World riporta sul grande schermo i mastodontici dinosauri a quattordici anni di distanza da Jurassic Park III (Joe Johnston, 2001).

Adattando il parco capace di ospitare (e soprattutto, si riportare alla vita) i dinosauri a un'epoca post - moderna, in cui il pubblico pagante si esalta per la violenza delle sue attrazioni più che per la magia della scoperta come invece si percepiva dai precedenti capitoli, Jurassic World si avvale dell'esorbitante budget per produrre un blockbuster a tutti gli effetti, entrando nella storia del cinema come uno dei film con maggior incassi al botteghino.

Seppur la realizzazione di questi dinosauri geneticamente modificati, come sopraccitato, in una società che oramai non si accontenta più semplicemente della scienza e dell'archeologia, rappresenti in pieno l'estremizzazione ed esagerazione tipica del cinema statunitense, il realismo delle creature giurassiche rappresenta non solo il fattore più tecnicamente riuscito della pellicola, ma riesce a stupire lo spettatore e coinvolgerlo nelle scene a cardiopalma.

Gli effetti speciali quindi, dalla modellazione fino all'interpolazione del girato, passando per i movimenti dei dinosauri, rappresentano il punto di forza della pellicola, in cui la sceneggiatura non riesce a raggiungerne i livelli.

Partendo proprio dal soggetto, e ricalcando soprattutto i precedenti capitoli, la direzione del film, cioè quella del parco di divertimenti con dinosauri, si presenta come un'idea già ampiamente sfruttata e poco fruibile in una nuova saga; è per questo quindi che alla base della narrazione c'è la più ovvia delle sequenze: una creatura scappa e crea il panico tra i visitatori. Tutto ciò che segue l'incipt iniziale, personaggi compresi, è un susseguirsi di clichè del genere e della saga stessa.

E se quindi le creature riescono a fare un salto in avanti rispetto alla saga pre-esistente, il resto della pellicola sembra soffrire di una saturazione della storia del parco, con la differenza che a salvare le dinamiche non ci sono personaggi abbastanza carismatici come lo erano ai tempi Alan Grant, Ian Malcolm e John Hammond; a conferma di ciò anche la colonna sonora che esiste esclusivamente dall'iconicità dei precedenti capitoli.

A cura di Linda Giulio.
Pubblicato il 13 maggio 2022.

Pro:

  • Effetti speciali, in riferimento particolare alla realizzazione delle creature. .

Contro:

  • Sceneggiatura e soggetto poco originali.
  • Colonna sonora che si appoggia troppo a quella dei precedenti capitoli.

Commenti:


Caricamento modulo